Condividi su: Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Counseling e Illustrazione 

 Quando un libro è aperto,

due pagine affiancate diventano un unico grande spazio.

(Suzy Lee)

Virginia-Wolf-cop
Arsenault I., K. Maclear (2014), Virginia Wolf, la bambina con il lupo dentro, Rizzoli, Milano

L’albo illustrato è un libro che solitamente viene pensato per i bambini, è usato normalmente in contesti di animazione con fini promozionali e di diffusione della cultura del libro.
Nella mia esperienza ho avuto modo di sperimentarlo in contesti di counseling sia con i bambini che con gli adulti.

albo illustrato
Voltz C. (2002), Ancora niente?, Arka, Milano

 

In particolare ho avuto modo di integrarlo con altre modalità creative finalizzate all’esplorazione delle emozioni: la drammatizzazione, la musica, l’arte, il gioco. Specialmente nel caso dei bambini, l’uso di tale strumento certe volte è risultato utile a introdurre degli argomenti, altre volte a focalizzare delle problematiche emerse nel gruppo classe.
In contesti individuali con gli adulti, è servito ad aprire delle riflessioni e può essere usato come strumento di lavoro anche per proporre attività creative di autoesplorazione o esplorazioni da condividere nel setting.

Dott.ssa Lisa Massei

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>